Skip to content Skip to footer

In partenariato con

In partenariato con

Salute: Riccardi, master terzo settore consolida alleanza sociale

Articolo tratto da:
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia (qui l’originale)

Presentato a Trieste il percorso di studi.
Trieste, 30 set – “È anche grazie alla grande alleanza sociale consolidata tra terzo settore e istituzioni del Friuli Venezia Giulia che abbiamo potuto affrontare nel modo migliore le grandi emergenze che si sono presentate in questi ultimi complessi e difficili anni: dal supporto durante il periodo del lockdown da pandemia alla sensibilizzazione per le campagne di vaccinazione anti-Covid”.
Lo ha sottolineato questa mattina il vicegovernatore con delega alla Salute del Friuli Venezia Giulia, Riccardo Riccardi, intervenuto, in conferenza stampa, nella sede di Trieste della Regione, alla presentazione del nuovo master di primo livello in “Diritto e management del terzo settore. Sistemi di benessere sociale tra imprenditorialità, volontariato e sussidiarietà”.
Hanno preso parte all’illustrazione del nuovo percorso di formazione, nato da una convenzione sottoscritta tra la Regione e l’Università degli studi di Trieste, anche il direttore del master, Andrea Crismani e il direttore Dispes, Georg Meyr.
“Quello del terzo settore è un sistema che funziona: per questo riteniamo fondamentale continuare a co-progettare e co-programmare percorsi e iniziative che hanno come primo fine quello di dare risposte di salute al cittadino-utente sul suo territorio, nel suo contesto sociale, laddove è necessario e nelle forme più appropriate” ha rimarcato Riccardi.
“Il master – ha dettagliato Riccardi – ha l’obiettivo di formare operatori e operatrici consapevoli delle nuove sfide del terzo settore, aggiornati sull’evoluzione normativa che sta assumendo un ruolo fondamentale nella società post pandemica. Si tratta di un percorso di eccellenza per la nostra regione e uno dei pochi esempi in Italia di progetti di questo tipo”.
“Le tematiche che saranno affrontate riguardano la costituzione, i processi decisionali, la governance, i rapporti lavorativi e di volontariato e il funzionamento operativo degli enti del terzo settore, con nozioni di adempimenti societari e tributari. Un master importante, che fa parte di un progetto più ampio e che vede la collaborazione, per lezioni e seminari, di accademici e professionisti, non solo dell’ateneo triestino ma anche delle università di Udine, Bologna e Pisa” ha aggiunto il vicegovernatore.
È stato aperto un portale (terzosettore.info) per dare la possibilità a tutti di conoscere i contenuti del percorso e non solo. La data ultima per l’iscrizione è il 13 ottobre prossimo; 60 i crediti formativi, 10 moduli, 1.500 le ore di didattica fruibili anche a distanza. La sede didattica è quella di Trieste.
La docenza sarà svolta da accademici e professionisti del settore appartenenti alle aree giuridica, economica, psicologica e sociologica, ma anche da professionisti e manager del terzo settore delle pubbliche amministrazioni del territorio (Direzione salute della Regione). ARC/PT/al